Via Martiri della Loggia,29 San Marzano Sul Sarno(SA)
+39 344 1826901
info@mamastudiomedico.com

Per migliorarsi, rinfrescare la pelle e illuminare lo sguardo, senza ricorrere ad interventi chirurgici.

Dott.ssa Alessia Maiorino

Dermatologa | Medico Estetico

Oggigiorno nel mondo della medicina estetica vi sono diversi trattamenti estetici che vengono applicati per il ringiovanimento dei tessuti dell’epidermide, consentendo al paziente di ottenere un risultato ottimale e duraturo nel corso del tempo.

I trattamenti svolti dai medici estetici sono molto meno invasivi, evitando al paziente lo stress psicologico di sottoporsi ad una vera e propria operazione chirurgica.

TECNICA PRP

La tecnica PRP serve per la rigenerazione cellulare del derma, con un rapido miglioramento estetico della pelle del collo e del viso. Serve principalmente a ringiovanire le cellule dal punto di vista fisiologico: la pelle infatti diventa a tutti gli effetti più tonica, compatta e luminosa dall’interno.

La pelle del viso subisce naturalmente una perdita graduale di collagene, idratazione e tonicità, presentando segni come rughe evidenti. Andando però a nutrire i tessuti, la pelle acquista di nuovo la sua naturale bellezza ed il suo vigore e risulta cosi più sana.

Questo può definirsi a tutti gli effetti un trattamento anti-age, poiché gli inestetismi presenti sul viso vengono man mano quasi del tutto eliminati grazie all’elevata densità di fattori di crescita che vengono iniettati nel derma.

BIOSTIMOLAZIONE

Trattamento che aiuta a recuperare e preservare la giovinezza del tessuto cutaneo del viso, idratandolo in profondità. La tecnica prevede l’inoculazione intradermica, con aghi sottili, di sostanze che donano tono ed elasticità come l’acido Ialuronico come alcuni aminoacidi e vitamine efficaci nel combattere l’invecchiamento cutaneo. Queste sostanze hanno la capacità di attirare l’acqua e quindi idratare la zona, stimolare la formazione del nuovo collagene, contrastare la formazione di radicali liberi e rivitalizzare la pelle.
Trattamento consigliato in caso di rilassamento dei tessuti, cute secca, ipotonica od opaca, come accade ad esempio dopo un’intensa e prolungata esposizione al sole, e per ridurre le rughe superficiali.

La biostimolazione può essere associata al filler e al peeling nell’ottica di un ringiovanimento completo del viso. Viene eseguito a livello ambulatoriale, senza anestesia o con l’applicazione di un anestetico locale in crema per ridurre il lieve fastidio dell’infiltrazione, il medico procederà all’iniezione con un ago monouso sottilissimo di sostanze rivitalizzanti nella zona da trattare. La biostimolazione è un trattamento personalizzato che dipende dalle esigenze del paziente.

I risultati sono immediatamente visibili e hanno una durata che varia dai 2 ai 5 mesi; una volta trascorso questo periodo, è possibile ripetere un nuovo ciclo di trattamento.

FILLER

La tecnica filler consiste nell’iniettare delle sostanze nella pelle, direttamente nella zona da trattare, con lo scopo di ottenere un riempimento o una correzione di volume, per contrastare i segni dell’invecchiamento come le rughe e i solchi del viso. Il filler prevede l’utilizzo di sostanze di natura biologica o sintetica che vengono iniettate sotto cute a piccole dosi attraverso un ago sottilissimo, la loro scelta dipende dal difetto da correggere e sempre seguita da un’accurata visita del medico competente che potrà indicare il trattamento più adatto. Spesso non viene praticata anestesia, ma viene applicata solo una pomata anestetica (in base alla zona da trattare).

L’effetto di riempimento e di aumento di volume con scomparsa delle rughe è immediato e dura dai 2 ai 10 mesi (in media 6), dopodiché è possibile ripetere il trattamento periodicamente. Tra i vari difetti che il filler può correggere ritroviamo:

  • Correggere i solchi naso-labiali
  • Eliminare cicatrici escavate lasciate da acne o da interventi chirurgici
  • Colmare le rughe del del contorno occhi e bocca
  • Plasmare forma e volume di zigomi, mento e fronte
  • Riempire pieghe e depressioni tipiche dell’invecchiamento
  • Rimarcare il contorno labbra

Esistono diverse tipologie di filler ognuna di esse indicata per un trattamento specifico:

  • Biologici o di superficie sono completamente riassorbiti dalla pelle l’Acido Ialuronico (è quello più utilizzato)
  • Sintetici che restano in maniera permanente nella pelle o il cui riassorbimento è molto lento, sono definiti filler di profondità.
“Ci deliziamo nella bellezza della farfalla, ma raramente ammettiamo i cambiamenti a cui ha dovuto sottostare per raggiungere quella bellezza” – Maya Angelou

RICHIEDI ORA IL TUO APPUNTAMENTO

Clicca qui
Vai alla chat
Hai bisogno di aiuto?
Studio medico Ma.Ma.
Benvenuto! 👋
Come possiamo aiutarti?